Crea sito

Il magazine dell'Innovazione pianistica

Non manuale per il pianista

Il libro per chi ama il pianoforte. Comincia un nuovo modo di vedere la tecnica e l’interpretazione. Agile e narrativo è un libro per tutti, ma pensato per l’amatore.

Il Nuovo Editore

Volontè – co è il nuovo Editore per Non manuale per il pianista, il primo libro di Alberto Guccione che ha cambiato per sempre il modo di pensare il pianoforte. Una casa Editoriale giovane, ma forte e dalle idee chiare.v…

Alza i flap!

In questo breve Video-appunto mi diverto a suonare l’incipit della Sonata op. 58 di Chopin semplicemente portando una piccola attenzione ai bordi esterni della mano, che terminano al pollice e al mignolo e dosandoli appunto, come fossero dei flap aeronautici.…

Per primo e finora unico…
Quando vedo un paio di spalle in un certo modo, vedo un pianista, anche se suona il violoncello o fa il chimico di professione. Non mi sono mai sbagliato… Già a partire da questo ormai famoso incipit, dove per la…
Allora, bisogna studiare a mani separate o no?
Non chiedetemi perché, ma dalla mia esperienza l’unico autore che può trarre vantaggio dallo studio a mani separate è Franz Liszt. Per tutti gli altri, oltre che obsoleto, è controproducente. Perché? Perché gli emisferi cerebrali sono separati solamente per impedire…
Il controllo auditivo

Tra i colpi di genio del mio libro Non Manuale per il pianista, c’è il capitolo relativo alla fisiologia del controllo auditivo. Il brano in questione, è celeberrimo e d’eccezione, perché sembra costruito apposta per esercitare le orecchie piuttosto che…

Che la destra non sappia ciò che fa la sinistra…

Nel libro Non manuale per il pianista, metto a fuoco una procedura semplicissima e intuitiva non solo per facilitare il movimento a mani unite, ma anche per comprendere i meccanismi apparentemente più intricati della tecnica pianistica. Che la destra non sappia ciò che…

Meraviglioso #GestoAuditivo

Il pianista russo Boris Berezovski mi affascina per un gesto/movimento che gli è caratteristico: quello di ruotare il collo in alcuni momenti della sua esecuzione, un gesto che oltre ad essere affascinante ha una chiara resa sul controllo dinamico del momento…