Crea sito

Il magazine dell'Innovazione pianistica

Dove guardano i pianisti?

Lo sguardo dei pianisti è un elemento molto interessante per rivelare in modo preciso e infallibile quale dei 5 movimenti stanno cercando o attivando. In questa immagine vedete il pianista Cyprien Katsaris alla Carnagie Hall impegnato nel finale della terza…

Le mani hanno un’intelligenza a parte

Il movimento è la chiave fondamentale del nostro sviluppo e crescita come essere umani nonché l’ingrediente imprescindibile per il mantenimento ottimale della vita. Questo pensiero non è patrimonio della sola cultura Seitai (che semmai lo dimostra praticamente), ma di tante…

E’ meglio sapere sempre in che direzione andare

Per interpretare correttamente e risolvere qualsiasi problema tecnico, bisogna conoscere i 5 movimenti.

La tecnica del peso è il “negativo” della spinta verso il basso

Un altro punto di vista per comprendere e sperimentare la tecnica del peso per suonare il pianoforte.

Ascolto e movimento rotatorio

Ho parlato più volte di come il movimento rotatorio sa quello più intimamente connesso con il processo dell’ascolto (vedi esercizio di KU per attivarlo e ottimizzarlo). Ma ben diverso è osservare come questo funzioni nella pratica, non solo da parte…

Movimento e movimento pianistico devono coincidere

In questo magazine c’è un fantastico articolo che vi illustra in modo semplice, oggettivo e soprattutto facilmente sperimentabile la correlazione e coordinazione tra le 5 zone del corpo e le dita. Da solo basterebbe a costruirvi una mano pianistica ed…

Cadenza… fatale

Deve essere veramente difficile, sto parlando del prestissimo della cadenza del secondo concerto per pianoforte di Ciaikovski op. 44, se pianisti dalla comprovata (e riconosciuta) abilità virtuosistica, ne vengono completamente dominati.   Yuja Wang (a 14:13) lo “graffia” senza rendere…

Cosa si fa riconoscere il movimento di un pianista rispetto a quello di un attore

Peter Fricke è un ottimo attore tedesco conosciuto in Italia per aver partecipato a molti episodi de L’ispettore Derrck che – nell’episodio Klavierkonzert – si trova a interpretare la parte di un concertista di successo. Imparare a riconoscere cosa distingue…

Lo stomaco, i pianisti italiani e la digitalità

Lo stomaco guida la parte alta del corpo, comprese quindi le braccia e le dita. Per naturalezza il popolo italiano è sensibile al movimento laterale, al gusto, alla buona cucina, all’emozionalità, pertanto lo stomaco influenzerà in modo determinante il pianismo…

Perché i pianisti abbassano la testa

Il grande pianista Jorge Bolet ne ha fatto la sua cifra, il suo movimento caratteristico, come pure Valentina Lisitsa. Quasi tutti i pianisti lo fanno. Piace, rilassa è una postura caratteristica al pianoforte, e in questo video tutorial scoprirete anche…

Il movimento e le sue risorse naturali: per pianisti

L’osservazione del movimento vitale ha una logica naturale rigorosa: nel momento in cui sappiamo come osservarlo abbiamo le chiavi per poterne trarre vantaggio. Ecco perché trovate sempre, nella categoria Tecnica Pianistica, la sottocategoria curiosamente intitolata Osservazione del movimento. Quando un…

Esercitare il movimento “laterale

“Esercitare” il movimento laterale Il principiante scoprirà una cosa incredibile, che nessuno aveva mai segnalato. Nel momento stesso in cui coordina le braccia alla cavità addominale, che naturalmente si bilancia tra destra e sinistra, le braccia (finalmente!) “crollano”. Può godere così di una grande…

“Pesare o non pesare?”… Questo è il problema
Non bisognerebbe confondere lo "slancio" coordinato del braccio, unito a una respirazione libera, con l'effettiva sua "densificazione". Pesare il braccio non è per tutti, è invece caratteristica comune ai pianisti russi, da sempre incontrastati padroni della tecnica pianistica e del virtuosismo, di…
Yuki alle mani del pianista

Fantastico, veloce, efficace. In qualsiasi momento il corpo sa autoregolarsi per adattarsi a qualunque necessità vitale esterna e interna con un “tocco” spontaneo che nel Seitai chiamiamo yuki. Unico neo… non sappiamo di avere a disposizione un simile strumento. In…

Un bravo pianista italiano e le tre anime di Chopin
Che bravo pianista, Leonardo Pierdomenico, soprattutto un giovane che sa essere totalmente conforme a se stesso. Doppia bravura! Nel mio ebook Seitai al pianoforte trovate un esercizio curioso, tanto importante quanto discretamente nascosto, che permetterà a chiunque lo desideri di…
Postura indietro, non per vezzo, ma per desiderio vitale
L'osservazione della postura del pianista francese David Fray fa nascere molte riflessioni. Posa? Indolenza? Trovata pubblicitaria per creare il personaggio? Niente di tutto questo, ma desiderio vitale in azione. La postura va sempre letta come movimento potenziale, per cui il bisogno…
5 osei, 5 protagonisti per la tua interpretazione
In questo video spettacolare, per l'ambientazione, per il suono che riesce ad ottenere Kristian Bezuidenhout riuscite a vedere, in modo inequivocabile come l'artista utilizzi le 5 osei per "cavar fuori" la musica dal proprio strumento. In modo concreto, reale. Da quello…
Mani coordinate a spalle e movimento “avanti”
Già abbiamo visto che il pianoforte si suona con le spalle. E' l'epicentro del mio libro Non manuale per il pianista. Ma cosa accade quando è anche una componente naturale di un pianista? Che il pianista è esplosivo! In questa…
E così vorresti far cantare il tuo pianoforte? Osei laterale
La Osei laterale, insieme a quella centrale, è quella che maggiormente definisce la femminilità, e anche il bisogno tutto femminile di apparire e sentirsi belle. Ne sa qualcosa il pittore Auguste Renoir che scelse modelle solamente di taiheki laterale! Nel pianoforte…
Mani coordinate a bacino che “chiude”
Percezione della musica come un'unica onda dall'inizio alla fine. Totale concentrazione e attenzione agli spazi tra le note, capacità di dare rilievo al silenzio. Egocentrismo naturale. Notate il movimento di apertura e chiusura della parte interna delle cosce. Per sapere…