Crea sito

Il magazine dell'Innovazione pianistica

Interpretazione

Comprendere l’essenza, per interpretare.

Voicing Liszt: il Pianista Cantore di Norimberga

E se il nucleo ordinatore, la fonte nascosta del pianismo di Franz Liszt, fosse la voce? E allora che cos’è la “voce”, e cosa la differenzia dal “canto”? La voce è il canto alla sua sorgente, manifestazione di pienezza vitale,…

Interpretazione, affinità elettiva e altre verità…

Interpretazione e taiheki Questo che vedete in questo ritratto è un chiaro esempio del taiheki di tipo IX con torsione, che il pittore descrive nell’atmosfera di questo celebre ritratto. Originariamente Musorskji scrisse i “Quadri di una esposizione” per pianoforte, anche…

Interpretazione, sensibilità e altre cose dimenticate

C’era una volta… l”interpretazione, la sua storia e la sua ragion d’essere; ad un certo punto nascono i principi azzurri-interpreti (la musica riflette sui cambiamenti sociali, riflette su se stessa e così via); alcuni risvegliano con baci gli autori-principesse addormentate, altri vagano…

Questione di taiheki
Curioso, questo articolo. Perché è esattamente il mio mondo visto dall'altra parte. U istruttore di Seitai, anzi, il suo fondatore, Haruchika Noguchi in persona, amante della musica classica, si addentra in un campo che diventerà il mio al contrario. Ovvero…
Bachian Airlines

Mi ha sempre stupito vedere come, al sopraggiungere della maturità o dopo una “crisi”, autori ed esecutori si rivolgano a J. S. Bach: Beethoven, Mozart, Brahms, Chopin con la sua fuga in la minore, Rachmaninov senza saperlo, Keith Jarrett per…

Beethoven, il grande rotatorio

A partire da un’intuizione geniale (vi consiglio di vedere questo film per capire qualcosa su Beethoven), Sergio Baricco in realtà racconta la verità. La verità è scomoda, ma non svilisce il mito, bensì ne chiarisce l’origine e permette di “liberare”…

Mozart: il silenzio diventa musica

Ho sempre cercato di immaginare come suonasse Mozart realmente finché non ho sentito suonare Fazil Say. Stavo guidando in non ricordo più quale valle bergamasca, radio sintonizzata su I concerti del mattino: mi sono perso… Ho trovato il pianismo di Mozart…

Franz Liszt e la cattedrale vuota

“Non me ne abbiano gli estimatori di Franz Liszt se dico che non ha per niente innovato la tecnica pianistica, come invece ha fatto concretamente Chopin; i suoi meriti sono ben altri e quindi gli offro immediata soddisfazione” con il…